martedì 29 marzo 2011

Blog Candy!!!



" Sono felice perchè...
nella vita ho sempre cercato istintivamente
la mia felicità.
Sono felice perchè...
ci sono,
perchè posso vedere,
perchè mi emoziono,
perchè amo;
Sono felice perchè...
sei quello che scegli d'essere
e mi accetti per quello che sono;
Sono felice perchè...
tu riesci a sentirmi da lontano,
anche se non ascolti la mia voce;
Sono felice perchè..
ho ricevuto un regalo prezioso
la tua vera e sincera amicizia. "



Ed è con questa bellissima poesia di Jean-Poul Malfatti che apro il mio secondo blog Candy! Vi ricordate la mia bambolina? Visto che ha riscontrato un bel successo, e spero vivamente di farne altre, ho pensato perchè non regalarla a una di voi?
Le regole per partecipare sono le solite! Se vi fa piacere nel vostro commento inserite il nome ideale per questa bambolina e il suo simpatico amichetto!!!
Il blog Candy scade il 4 aprile il giorno del compleanno del mio papà...)


Bacini baciotti
Marica

venerdì 25 marzo 2011

Un pensiero...



" Veri amici sono quelli
che si scambiano
reciprocamente fiducia,
sogni e pensieri,virtù,
gioie e dolori,
sempre liberi di separarsi,
senza separarsi mai."


A.Bougeard


Vi abbraccio forte

Marica

martedì 22 marzo 2011

Il mio primo incontro con una blogger



Ed ecco a voi il mio primo incontro con una cara blogger,  Lory di Il filo del cuore...ricami! Non immaginate che emozione incontrare una di noi, non mi sembra vero!!!



Ho provato ad immaginare come protebbe essere incontrare altre di voi, un sogno che però potrebbe diventere realtà!
Eccoci!!!!!



Ecco tutto quello che ho comprato, un cuoricino che mi ha regalato Lory, un sacchettino con la scritta Lavande che l'ha fatto una cara amica di Lory, dei cuscinetti profumati. Ragazze, credetemi, mi sono contenuta nel comprare, ma la prossima volta non sarà cosi...!



Grazie a tutte per le meravigliose parole e per la vostra amicizia, ed è per questo che nei prossimi giorni aprirò un blog Candy!


Bacini

Marica

giovedì 17 marzo 2011

Terra mia



E se si capovolgesse 
come si fa un calzino,
riempiresti l’etere
d’agrumi e rosmarino,




di squillanti tamburelli
e pazze tarantelle,






di risotti e spaghetti al ragù
e di canti nel dipinto di blu.



Di sospiri a tramonti dorati
e preghiere per desii agognati.



Italia mia,



verrebbe giù terra d’accoglienza,
per ricoprire i popoli di speranza.


Vi abbraccio

Marica

domenica 13 marzo 2011

Il Glamour

Nel XIX secolo la parola Glamour era riferita alla stregoneria o ad una storia d'incantesimo. Negli anni '30 fino ai '50, viene associata alle dive con la "fabbrica dei sogni". L'idea del Glamour era associata sia alle donne che agli uomini  e al loro stile di vita.




Un libro cult è appunto Glamour scritto da Carol Dyhouse. il libro parla del Glamour femminile e del suo rapporto con la moda e del significato attuale in questa società.




Il Glamour offre una vita più decisiva per le donne, affermando l'identità femminile tutto in contrapposizione alla figura di una donna remissiva all''uomo



Il Glamour si estende in tutti i settori musica, cinema e moda. Riviste come Cosmopolitan proponevano donne decise, forti, ambiziose, consapevoli della loro forza di essere donne. Glamour è  ben lontano da una figura convenzionale della donna ma evidenzia come la donna possa essere libera da ogni preconcetto



Vi lascio con questa affermazione che condivido pienamente" Ciò che è di moda non è sempre Glamour e il Glamour non è stato sempre di moda"!!!





Un bacino

Marica 

giovedì 10 marzo 2011

La creatività



 "Vivendo in modo creativo ci si rende conto
del fatto che ogni cosa che facciamo
aumenta il senso di essere vivi,
di essere noi stessi,
insostituibili e unici"


(Donald W.Winnicott)



Oggi dedico questo post ad una nuova amica, Ilenia di 100%LOVE è una bravissima creatrice. Vi invito ad andare nel suo blog! Grazie cara Ilenia di cuore, per me questo premio è davvero importante.


Come sapete dovrei parlare un pò di me, vorrei invece sapere da voi  cosa  pensate  di me! ( Vi prego siate clementi)!!!




Lo dedico indistintamente a tutte voi!!!




Vi abbraccio forte

Marica

mercoledì 9 marzo 2011

Ode alla vita


Chi muore?

Lentamente muore
chi diventa schiavo dell'abitudine,
ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,
chi non cambia la marca,
chi non rischia di vestire un colore nuovo, chi non parla a chi non conosce.



Muore lentamente chi evita una passione,
chi preferisce il nero al bianco
e i puntini sulle "i"
piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi,
quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso,
quelle che fanno battere il cuore
davanti all'errore e ai sentimenti.




Lentamente muore
chi non capovolge il tavolo,
chi e' infelice sul lavoro,
chi non rischia la certezza per l'incertezza
per inseguire un sogno,
chi non si permette
almeno una volta nella vita
di fuggire ai consigli sensati.



Lentamente muore chi non viaggia,
chi non legge,
chi non ascolta musica,
chi non trova grazia in sé stesso.




Muore lentamente,
chi distrugge l'amor proprio,
chi non si lascia aiutare.

Muore lentamente,
chi passa i giorni a lamentarsi
della propria sfortuna o della pioggia incessante.




Lentamente muore,
chi abbandona un progetto
prima di iniziarlo,
chi non fa domande
sugli argomenti che non conosce,
chi non risponde
quando gli chiedono
qualcosa che conosce.




Evitiamo la morte a piccole dosi,
ricordando sempre che essere vivo
richiede uno sforzo
di gran lunga maggiore
del semplice fatto di respirare.

Soltanto l'ardente pazienza porterà
al raggiungimento
di una splendida felicità.



Martha Medeires 
 


Pura verità, non credete?


Vi abbraccio

Marica

martedì 8 marzo 2011

Tolosa la città Rosa



Tolosa è la capitale dell'industria aereospaziale, ma sopratutto chiamata la città rosa, perchè al tramonto i suoi antichi edifici di mattoni si colorano, creando un'atmosfera unica al mondo.











Uno  dei luoghi più affascinanti e tipici della francia




A Tolosa, capitale della regione Midi-Pireneés nel sud della Francia, nacque il grande interprete del tango argentino Carlos Gardel ed è anche sede di una delle più antiche università d'Europa, che venne fondata nel 1230




A meno di 60 Km si trova la bellissima Albi







Spero che questo post vi sia piaciuto!!!


Un bacino mie care tesorine

Marica


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...